Home » Rassegna stampa (1971-2000) » Il Giornale di Milano

Il Giornale di Milano

La recensione di Paolo Isotta del primo concerto di De Palma alla Sala Verdi del Conservatorio di Milano

... tanto più ci si sono drizzate le orecchie nel sentire l'esordio di questo troppo eseguito capolavoro sotto le dita del pianista Sandro De Palma. Ciascuna nota degli accordi arpeggiati veniva caricata di un'intensità espressiva quasi insopportabile: che andava a scaricarsi pagine più innanzi, nel corpo del movimento...; e insieme veniva delibata con colori pianistici inarrivabili.


...par quasi incredibile che un artista così giovane abbia raggiunto, con una maturità tecnica che gli permette di tradurla, una concezione di  Beethoven così scavata e così sdegnosa dei primi facili traguardi. Così originale, aggiungiamo: e questa originalità tanto più si nota oggi, in tempi in cui è di moda un Beethoven terroristico.

Il Giornale di Milano - Sandro De Palma
Sandro De Palma