Home » Rassegna stampa (1971-2000) » Tempo e Messaggero sul Concerto n.1 di Liszt con Aronovitch a Roma

Tempo e Messaggero sul Concerto n.1 di Liszt con Aronovitch a Roma


...al pianoforte s'imponeva Sandro De Palma... fornito di un bagaglio tecnico e di una padronanza della tastiera superlativi. De Palma ha il tocco perlaceo, l'affondo granitico, una sensibilità assai raffinata ed un gusto stilistico sicuro, tali da fargli costruire un Liszt ora regale ma non pesante, ora mobilissimo ma non fatuo. (Enrico Cavallotti)

... De Palma appare come una prodigiosa "macchina" per estrarre dal suo strumento cataste di suoni nitidissime. Delle difficoltà quasi sovrumane di questo Concerto sembra che nemmeno s'accorga... (Teodoro Celli)

Tempo e Messaggero sul Concerto n.1 di Liszt con Aronovitch a Roma - Sandro De Palma
Sandro De Palma